Construido con Berta

  1. virginialopez_porosafari

    • 1

      virginialopez_porosafari

    • 2

      virginialopez_porosafari

    • 3

      virginialopez_porosafari

    • 4

      virginialopez_porosafari

    Porosafari, 2010
    PERFORMANCE 03/10/2010
    ISTALLAZIONE VIDEO 4-17/10/2010.
    Kiasma Museum of Contemporary Art
    Helsinki, Finlandia
    montaggio ed installazione video, 1 monitor tv e 2 video proiezioni.
    azione collettiva
    indagine su:
    - senso di solitudine. Durante le sei ore di lunga camminata al interno della “mandria ” , forte senso di solitudine e di costrizione al interno del gruppo. È stata una  forma di esplorazione di come l' individuo può sentirsi al interno di una società con la quale però non riesce ad interagire.
    -Natura. Una riflessione in torno al concetto di natura: esiste una natura “buona”, intesa come spazio naturale, selvaggio ed incontaminato dalla mano dell’uomo , ed un’altra natura “cattiva”, quella urbana e suburbana, costruita? Finché punto la natura è primitiva e selvaggia o frutto di una costante interazione con l’uomo lungo i secoli? Finché punto quando siamo nella natura continuammo a comportarci con un approccio “urbano”, cioè, seguiamo dei percorsi, dei sentieri, abbiamo sempre un senso del orientamento dato dal sapere da dove partiamo e dove arriviamo , mai smarriti, mai senza un destino preciso. Quindi , finché punto ci si immerge veramente nella natura oppure la “visitiamo” ?
    - Rapporto uomo-animale. dalla sua domesticazione abbiamo perso ogni rapporto vero con gli animali, il nostro sguardo è cambiato
    - border-line. Le renne tentano di evitare il contatto umano, le macchine, le strade quando gli è possibile. All’ insegna di questi comportamenti, nei nostri spostamenti evitavamo le strade principali ogni volta che ci si trovava davanti.  Tutto ciò che corrispondeva con il comportamento animale davanti ad una possibile minaccia si è rivelato simili alla situazioni di tante persone che per  motivi sociali, politici, ed economiche sono costretti a vivere ai margini della società.